Solo il meglio per il nuovo ospedale di Emergency a Entebbe

Il nuovo ospedale di Emergency dedicato alla cura di bambini e ragazzi di tutto il Continente Africano ha preso forma nella città di Entebbe, Uganda. Punto di riferimento internazionale per la chirurgia, è stato realizzato su progetto dello studio RPBW e TAMassociati, selezionando fornitori e prodotti di altissima qualità. Questa scelta è stata dettata per garantire prestazioni di massimo livello e durabilità nel tempo della struttura. 

L’apporto di Resstende, che si è fatta promotrice della collaborazione tra Theatro e gli enti internazionali a capo del progetto, è stato concepito nell’ambito della riduzione dell’irraggiamento interno e quindi del contenimento dei costi di raffreddamento e della massimizzazione della vivibilità degli ambienti interni. Il progetto di Resstende ha previsto l’installazione dei sistemi di schermatura solare applicati alle vetrate esterne dell’edificio. Sono stati studiati 85 sistemi Boston 110 per la grande eleganza che li distingue e alla specificità riguardo all’applicazione esterna su facciate continue. 

«La tematica dell’oscuramento dei raggi solati in un’ambiente peculiare come quello di Entebbe è fondamentale. Ridurre l’irraggiamento consente un notevole risparmio energetico e rende tutto l’ambiente più accogliente e vivibile. I nostri sistemi di schermatura solare possono essere considerati come un complemento architettonico che va oltre il puro “design” e si fonde con la funzionalità. Abbiamo imparato che collaborare con i partner che hanno preso parte a questo progetto fa diventare “normale” l’eccezionalità», commenta Fabio Gasparini Amministratore Delegato di Resstende.

Il sistema di schermature ideato per questa realizzazione, è costante nella sua essenzialità, mentre nella specificità che riguarda ogni singolo dettaglio, fino al cablaggio elettrico, è assolutamente di prim’ordine. Date le difficoltà oggettive determinate dalla distanza e dalla situazione pandemica, è stato necessario costruire ogni singola parte in modo da arrivare al termine senza intoppo alcuno. La sfida è stata l’esserci e poter risolvere problemi anche a distanza, studiando ogni caso in collaborazione con i grandi tecnici che hanno collaborato al progetto. 

Resstende ha, quindi, realizzato un prodotto che si integrasse all’idea architettonica di base dello studio RPBW, ovvero delle schermature solari efficaci per l’abbattimento dell’effetto serra all’interno dell’edificio, resistenti e durevoli nel tempo e contraddistinte da gusto e design minimale per diventare parte integrate dell’edificio stesso. Punto di forza del progetto è stata la formazione del personale in loco, per consentire il proseguimento delle operazioni di manutenzione ordinaria, senza il necessario intervento diretto dei nostri tecnici. Grazie alla preziosa collaborazione con Nice, multinazionale italiana leader internazionale nei settori dell’Home Automation, Home Security e Smart Home e partner di lunga data, gli 85 sistemi Boston 110 sono stati dotati di altrettanti motori della gamma Nice Era Star.

Read More

La tecnologia di Resstende incontra il fascino dello stile liberty

Il Grand Hotel Victoria di Menaggio è uno tra i capolavori in stile Liberty più rinomati di tutto il lago di Como. Già diamante dell’ospitalità, in seguito alla renovation completa degli spazi interni e dell’area esterna, ad opera dello Studio Pè Architettura & Design, l’hotel diventa punto di riferimento per tutto il bacino lombardo. Resstende, nel più ampio quadro del network di Theatro, ha contribuito all’opera di riqualificazione progettando i sistemi di schermatura solare per il complesso

Diverse le aree che sono state impreziosite dalle tende dell’azienda di Agrate: dall’ingresso situato nell’ala storica in stile liberty, allo scenografico tunnel vetrato che connette il vecchio al nuovo, dall’attrezzatissima area fitness, al camminamento perimetrale che consente di apprezzare il giardino esterno dotato di piscina e solarium. 

Una vera chicca dell’ospitalità che, in seguito all’opera di riqualificazione, integra lo charme Art Nouveau con i più lussuosi confort e dotazioni tecnologiche d’avanguardia. 

IL PROGETTO 

Varcando la porta dell’hotel si accede alla hall in pieno stile Ottocentesco, qui hanno trovato la propria sede 8 sistemi Ress Flex motorizzati, tende raffinate dotate di cavi che si integrano con sofisticata eleganza in questi spazi storici, arricchendoli di stile senza appesantirli. Il sistema Ress Flex ha una peculiarità: l’estrema adattabilità che permette di variare direttamente in loco la distanza del cavo dalla parete, modificando così la posizione della piastra rispetto alle superfici di appoggio. Soffitti e pareti inclinate, in questo modo, non sono più un ostacolo in fase di montaggio. Staffe di fissaggio 110×120 mm, con contropiastre in ferro zincato verniciato che permettono di variare anche l’inclinazione della contropiastra ad intervalli di 22°, allontanando così il cavo dalla parete e adattandosi al meglio. Il rullo di avvolgimento Ø78 mm in acciaio zincato con ogiva facilita la manutenzione del telo. Il fondale tondo FD42 viene adeguatamente zavorrato. Tutti gli accessori selezionati sono neri.

Il tunnel di vetro che connette l’ala storica a quella appena realizzata viene protetto dal sole grazie a 24 sistemi a rullo a motore Mini Flex. Questa soluzione consente di schermare verticalmente. Per la copertura orizzontale esterna del tunnel e di tutto il perimetro sono stati realizzati 47 modelli di Veranda con cavo inox da 6 mm dotati di tessuto filtrante Soltis Perform 92 nella colorazione Nero cod. 38053, per adattarsi al meglio alla struttura. Il sistema Veranda si compone di una tenda dal raffinato e robusto design, dotato di cavi in acciaio inox, progettato appositamente per la copertura orizzontale di vetrate all’esterno. 

La hall del Grand Hotel Victoria si arricchisce di altri 14 sistemi per la schermatura solare firmati Resstende. Infine, lo stesso modello di tenda, in 33 moduli, è stato posizionato nella raccolta e intima area relax dotata di camminamento interno. 

Tutti i modelli installati presentano staffe di fissaggio 80×92 mm con copri supporto e cavo inox da 4 mm. Il fondale tondo FD35 è in alluminio estruso adeguatamente zavorrato con profilo in ferro zincato e corredato di tappi laterali e occhioli per lo scorrimento in guida.

Entrambi i sistemi, Ress Flex e Mini Flex, si vestono del tessuto filtrante Soltis Perform 92, nella tonalità grigio pietra – cod. 38171. 

Il tessuto Soltis Perform 92 agisce come un vero e proprio scudo termico, bloccando fino al 97% del calore quando è installato all’esterno. La molteplice disponibilità cromatica lo rende una scelta eccellente in ambito architettonico, per adattarsi al meglio a qualsiasi richiesta progettuale. Questo tessile microforato è un prodotto in grado di offrire ottime prestazioni termiche, sia in interno che esterno, limitando l’effetto serra. Garantisce una trasparenza senza abbagliamento, preservando una visibilità verso l’esterno e assicurando l’intimità degli occupanti. 

La scelta tessile, oggi più che mai è di grande importanza in fase di progettazione. Permette di ridurre i costi energetici dell’edificio dando un plus all’intera struttura architettonica. 

DETTAGLI TECNICI 

Sistema

Rif. Ingresso Ala storica: 8 tende a rullo modello Ress Flex 01 con comando a motore.         

Dimensioni L 154/160 x H 367 cm circa

Rif. tunnel vetrato: 24 tende a rullo modello Mini Flex 01 con comando a motore.  

Dimensioni L 195/206 x H 281 cm circa

Rif. Hall: 14 tende a rullo modello Mini Flex 01 con comando a motore.  

Dimensioni L 139/209 x H 269 cm 

Rif. camminamento: 33 tende a rullo modello Mini Flex 01 con comando a motore.  

Dimensioni L 130/209 x H 274 cm 

Rif. Copertura: 47 tende modello Veranda con cavi e comando a motore.

Dimensioni L 141/154/219 x H 223 cm circa

Tessuto: 

Soltis Perform 92 grigio pietra cod. 38171 abbinato a tutti i modelli Ress Flex e Mini Flex montati in interno.

Soltis Perform 92 nero cod. 38053 abbinato ai modelli Veranda cavi montati a copertura esterna.

Read More

L’avveniristico The Medelan si veste delle schermature solari Resstende

In un mondo sempre più ibrido, nel quali gli spazi di lavoro si fondono con quelli della vita privata, ecco che si modifica anche la filosofia che sta dietro ai nuovi grandi progetti urbani. The Medelan ne è un esempio. Nato dall’idea di riqualificazione dei complessi architettonici più iconici della zona Cordusio di Milano, il progetto The Medelan è firmato dallo Studio GLA, su iniziativa di DeA Capital Real Estate SGR, quale gestore del Fondo Broggi con PAREF nel ruolo di advisor. 

Il progetto

Un vasto programma per la riqualificazione che ha portato il committente a rivolgersi ai migliori partner nei singoli settori. Forte dell’assodata regia di Milano Contract District, Resstende ha risposto alla chiamata per la progettazione e installazione dei sistemi di schermatura solare interna. Grazie alla professionalità tipica dell’azienda di Agrate e alla cura di ogni dettaglio sono state progettare le tende che andranno a proteggere gli spazi dall’eccessivo irraggiamento. Questo, non solo consente di “vestire” l’edificio di un prodotto Made in Italy di altissima qualità, ma contribuisce ancheall’acquisizione del punteggio LEED, necessario per l’omonima certificazione. I prodotti Resstende, grazie alle intrinseche qualità tecniche, concorrono alla riduzione dell’impatto ambientale dell’edificio. L’attenzione posta dal committente nell’accurata scelta dei materiali e dei fornitori ha fatto sì che The Medelan conquistasse la certificazione più alta, LEED Platinum, che prevede un punteggio di almeno 80 punti (40 in più al livello base). 

Nell’ottica della riqualificazione urbana è fondamentale, oggi, lo studio della funzionalità degli spazi in vista di una sempre più diffusa commistione di utilizzi. L’ufficio non è più solo “ufficio” ma si trasforma in un luogo di incontro. Ecco che le sale riunioni hi-tech vengono sapientemente affiancate da zone living per momenti di pausa rilassati. Gli spazi di lavoro si allontanano dalla staticità classica a cui tutti siamo abituati e diventano ambienti trasformabili e adatti a diverse esigenze. Nell’ottica del resimercial design, infine, il progetto The Madelan si fa promotore della tendenza a portare negli ambienti “office” i confort tipicamente residenziali. Questo il motivo che ha portato lo Studio GLA alla progettazione di una terrazza a misura d’uomo e delle postazioni di lavoro hi-tech pensate per offrire il meglio alle persone che andranno ad occuparle.

Read More